CARIE: COME SI SVILUPPA?

CARIE: COME SI SVILUPPA?
0 12 febbraio 2019

La carie è una patologia che colpisce i tessuti duri del dente (smalto e dentina), provocandone la loro
graduale perdita. Si sviluppa dalla combinazione di una serie di fattori:

  • Dieta: alto consumo di zuccheri.
  • Microrganismi cariogeni: batteri presenti nel cavo orale che utilizzano gli zuccheri della nostra dieta per produrre sostanze che distruggono i tessuti duri del dente.
  • Fattore Tempo: quanto tempo hanno a disposizione questi batteri di utilizzare gli zuccheri assunti con l’alimentazione.
  • Cariorecettività: predisposizione allo sviluppo di carie della persona.

COSA SI FA?

Il tessuto dentario cariato viene rimosso con appositi strumenti determinando la formazione di una cavità, che verrà successivamente riempita con del materiale apposito chiamato composito: si tratta di materiali altamente estetici che hanno oramai sostituito le “vecchie” otturazioni in amalgama (le cosiddette, “piombature”).

ATTENZIONE: la carie può colpire anche i dentini da latte dei bambini che, se gravemente compromessi,
possono creare problematiche al dente permanente che si trova sotto di essi prima della permuta.

Quindi, GENITORI: evitare cibi altamente zuccherini per i propri figli, così come, per i più piccini, l’utilizzo di ciucciotti dolcificati con miele.

È bene educare i propri figli all’igiene orale sin da piccoli ed effettuare controlli periodici dal dentista.

Dott.ssa Valentina Camilli