Donna al centro

Responsabile Scientifico: Prof. Roberto Angioli Ordinario in Ostetricia e Ginecologia Università Campus Biomedico di Roma

Dott. Michela Angelucci medico specialista in ginecologia e ostetricia presso il policlinico CAMPUS BIOMEDICO di Roma

 

 Oggi, una donna ogni quattro ha la probabilità di ammalarsi di tumore nel corso della vita. Tutto il mondo scientifico è concorde nel ritenere la tempestività nella diagnosi un’arma fondamentale al fine di contrastare questa patologia.

Questo “Donna al Centro” lo sa e propone:

– ESAMI DI SCREENING PREVENTIVO –

 

QUESTI SONO I SEMPLICI E NON INVASIVI ESAMI DI ROUTINE PER LA PREVENZIONE DELLA DONNA.

VISITA GINECOLOGICA E SENOLOGICA

stacks_image_70La visita ginecologica fa parte di un programma di screening a cui tutte le donne dovrebbero sottoporsi, a partire dalla giovane età, anche se asintomatiche. Tutte le associazioni scientifiche internazionali sottolineano l’importanza della visita ginecologica nella diagnosi di tutte le patologie ginecologiche, in particolare se annuale a partire dal primo ciclo mestruale. Ciò permette al ginecologo di avere un quadro globale della salute della donna e di affrontare in maniera più efficace le problematiche legate alla giovane età come per esempio le alterazioni del ciclo mestruale, la sterilità, l’endometriosi, le infezioni vulvovaginali e/o urinarie. Inoltre la visita ginecologica è fondamentale per la diagnosi di patologie che caratterizzano l’età adulta, quali fibromatosi uterina, neoplasie e incontinenza urinaria. Durante la visita ginecologica è possibile eseguire :

PAP TEST

Ideato da George Papanicolau nel 1945 rappresenta il più valido e semplice test di screening attraverso il quale è possibile:
• Rilevare lesioni precancerose della cervice uterina, in modo da attuare prevenzione e diagnosi precoce del carcinoma della cervice uterina.
• Evidenziare le infezioni cervicovaginali (virali, batteriche, micotiche, protozoarie).
• Valutare lo stato ormonale.
Le linee guida consigliano l’esecuzione del Pap Test ogni anno. Grazie all’introduzione di questa metodica di screening annuale, la mortalità per carcinoma della cervice è diminuita di circa il 60-80%.

ECOGRAFIA PELVICA

stacks_image_79E’ un’indagine di primo livello che sfrutta gli ultrasuoni, non invasiva, che utilizzando una sonda addominale e/o una endocavitaria, fornisce informazioni utili sulla morfologia e su eventuali patologie a carico di utero e annessi.In particolare l’Ecografia Pelvica Trans Vaginale permette di valutare:

• ecopattern endometriale
• pareti uterine
• ovaie
• pelviHa inoltre un ruolo fondamentale nello screening del tumore all’ovaio, neoplasia molto spesso non rilevata se non ad uno stadio avanzato, e nella diagnosi precoce del tumore dell’endometrio.

Il pacchetto di screening

costa: 120,00 €

stacks_image_86Oggi, una donna ogni 4 ha la probabilità di ammalarsi di tumore nel corso della vita, mentre la probabilità di morire di tumore nello stesso arco temporale riguarda una donna ogni 11.

Questo tipo di malattie rappresentano la principale causa di morte fra i 35 e 55 anni.
Molto è stato fatto per ridurre queste tristi casistiche ma molto rimane ancora da fare.
I numeri ci dicono che le donne che guariscono sono in costante aumento come pure la sopravvivenza a lungo e medio termine; ma soprattutto è migliorata molto la qualità di vita che la medicina può offrire ai malati oncologici.
Tutto il mondo scientifico è concorde nel ritenere la tempestività nella diagnosi un’arma fondamentale al fine di contrastare questa patologia.
Dopo oltre 20 anni di attività in ambito medico ma soprattutto odontoiatrico abbiamo deciso di mettere al servizio delle donne la nostra esperienza: nasce oggi il progetto: “DONNA AL CENTRO”
Creato per aiutare le donne ad avvicinarsi in maniera più fruibile a tutti gli esami di screening di routine fondamentali per la prevenzione e a una diagnosi precoce nelle patologie oncologiche femminili, promette un percorso facilitato per la prevenzione e una guida valida nell’affrontare patologie avanzate, coordinato da personale altamente qualificato. È nostro scopo sensibilizzare anche le giovani donne ad un approccio corretto e vigile ed insegnare loro a conoscere il proprio corpo e a non averne paura. La nostra esperienza ci porta alla conclusione che il piano di prevenzione debba essere attuato già dalla pubertà, per continuare in età adulta accompagnando la donna nelle varie fasi della sua vita.
E per accompagnare la donna in questo percorso e sensibilizzarla ad una consapevole cura di se che Donna al Centro ha deciso di offrire pacchetti di prevenzione periodica agevolati, monitorati da personale altamente professionale, e con appuntamenti in tempi brevi.
La nostra mission è la tua serenità.

Perchè la tua salute, Donna, ci sta a cuore!

MARCO & BARBARA