IL SORRISO VIEN MANGIANDO

IL SORRISO VIEN MANGIANDO
0 10 aprile 2019

Tre Indicazioni per migliorare il sorriso

… e Smile Center di sorrisi se ne intende…

Ecco qualche consiglio per scegliere e discriminare le varie opzioni dietetiche.

Una dieta bilanciata ed il consumo di alimenti “buoni” ti permetterà di restare in forma e sorridere sempre!

Dunque, possiamo distinguere gli alimenti in diverse classi sulla base della capacità cariogena:

  1. CIBI CARIOGENI
  • Carboidrati semplici, zuccheri (molecole di piccole dimensioni).
  • Saccarosio, glucosio, fruttosio, maltosio, miele e zucchero di canna hanno elevate capacità cariogene, mentre lattosio e galattosio un basso livello di cariogenicità.
  • Alimenti dolci e appiccicosi, bevande zuccherate e succhi di frutta.
  1. CIBI A BASSA CARIOGENICITÀ
  • Polisaccaridi, cibi ricchi di amidi, frutta fresca e verdure crude, grazie al loro basso contenuto di zuccheri semplici.
  • Cibi con elevata quantità di acqua, come la maggior parte della frutta e della verdura.

Attenzione ad alcuni vegetali acidi come arance, pomodori, kiwi e limoni, i quali possono provocare erosione dello smalto dentale.

  1. CIBI ACARIOGENI

Grassi e proteine hanno la proprietà di innalzare il pH della saliva e renderlo alcalino:

  • I grassi riducono la solubilità degli zuccheri e lubrificano la superficie dei denti dagli attacchi degli acidi.
  • Le proteine del latte e derivati che contengono anche calcio e fosforo stimolano il flusso salivare e l’azione di remineralizzazione.

Achtung! Non dimenticare che ci sono cibi “buoni” come cacao, liquirizia, tè nero ed uva passa che rappresentano gli alimenti acariogeni per eccellenza!

Inoltre, c’è da sapere che le mele svolgono un’azione protettiva per la salute del cavo orale, in quanto stimolano il flusso salivare e facilitano l’autodetersione.

Dott.ssa Martina Corsi