RECESSIONI GENGIVALI 2 | Tecniche chirurgiche

RECESSIONI GENGIVALI 2 | Tecniche chirurgiche
0 21 marzo 2017

Oggi riprendiamo il discorso sulle recessioni gengivali parlando di tecniche chirurgiche. 

Lo scopo è quello di ricreare una adeguata banda di gengiva aderente intorno ai denti.

La gengiva aderente è quella parte di gengiva a contatto dei denti che ha la funzione di proteggere l’osso sottostante dall’attacco chimico batterico e traumatico a cui siamo costantemente sottoposti. 

In pratica la gengiva aderente ha il compito di fare da guarnizione fra esterno, cavità orale e interno osso. 

Per svolgere al meglio questa funzione deve essere presente per 3 mm in altezza e almeno 0,8 mm in spessore. 

Quando viene a mancare può essere ricostruita sia per motivi estetici  che funzionali.

Le tecniche sono varie e con indicazioni specifiche per ognuna. 

Fondamentalmente si possono dividere in due categorie quelle con innesto e quelle senza innesto. 

Naturalmente quelle con innesto di materiale sono quelle che offrono maggiore predicibilità e garanzia di successo. 

Negli anni sono stati usati vari tipi di materiale da innesto di tipo sintetico,di origine animale e anche umana. 

La soluzione comunque migliore è quella di utilizzare tessuto dello stesso paziente che viene prelevato nella zona del palato fra premolari e primo molare.

Dott. Marco Cernicchi